Predazzo

Predazzo 

Predazzo – con le frazioni di Bellamonte ad est e Mezzavalle a nord - è il centro più popoloso della Val di Fiemme (abitanti 4.500 ca.) posto alla confluenza del torrente Travignolo con il torrente Avisio. La sua posizione ne fa un importante snodo viario tra la Val di Fiemme, la Val di Fassa, la zona del Primiero e l’Agordino. 

Fino al 1963 – anno del suo smantellamento – era il capolinea della linea ferroviaria Ora - Predazzo, costruita dagli austriaci nel corso della 1° guerra mondiale. 

Predazzo è sede della Scuola Alpina della Guardia di Finanza, dove vengono addestrati i militari specializzati nel soccorso alpino ed ospitati gli atleti del gruppo sciatori Fiamme Gialle. 

A Predazzo si trova la sede della Regola Feudale, un ente di diritto privato risalente al XIV secolo, che amministra le proprietà (soprattutto boschi) per conto dei “vicini” appartenenti alle famiglie più antiche del paese. 

A testimonianza dell’importanza di Predazzo quale centro di studi geologici – già nel secolo scorso la zona era nota come “Giardino geologico delle Alpi” - è il Museo civico di Geologia, che promuove e valorizza la conoscenza del patrimonio geologico e mineralogico locale.

Richiesta informazioni
















Security: 8 + 10 =

Informativa sulla privacy / consenso allargato

Accetto Non accetto

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte e promozioni.

Privacy